10241 HEREKE

//10241 HEREKE

10241 HEREKE

 

Materiali: vello, trama e ordito in seta naturale di primissima scelta; tinture naturali

Dimensioni: cm. 68 x 48 = 0.32 mq

Annodatura: circa 1.000.000 nodi/mq

 

Richiedi informazioni

 

Disponibile

Stampa questa scheda

Scarica foto in HD

Descrizione

Piccolo capolavoro questo Hereke interamente in seta, ornato da un miḥrāb, ovvero la nicchia che si trova all’interno delle moschee e che indica la direzione della Mecca e che qui fa da cornice ad un albero della vita, decoro di origine antichissima e ricco di significati mistici e religiosi.

La rappresentazione dell’albero infatti ha una valenza sacra intimamente connessa con la vita: elemento che affonda le radici nella profondità, dove agiscono le forze oscure, ma che si sviluppa sulla terra, nella dimensione degli uomini, per proiettarsi poi con i rami e le foglie verso il cielo, dove dimorano le forze divine. Un axis mundi qui rappresentato nella versione che trae origine dal culto mazdeista e che in epoca preislamica – e in particolare nell’arte del periodo sasanide (III-VII sec.) – affiancava all’albero due uccelli a specchio, amuleti per favorire la pioggia indispensabile per la vita e la prosperità.

Impianto decorativo di buon augurio, quindi, ispirato in parte anche al disegno mille-fleurs dei tappeti Moghul ma interpretato qui con grande originalità nel fitto dispiegarsi di fiori e foglie in parte stilizzati ed in parte resi con magistrale esattezza naturalistica ed insuperabile passione per i particolari. Una natura rigogliosa che fa da sfondo a due coppie di uccelli resa con una tavolozza di colori audace che mescola sapientemente gradazioni e tonalità di rossi, verdi, blu.

Notevole la fascia di bordure considerando la piccola dimensione del tappeto. Cartiglio con la firma annodata lungo il lato superiore.

Esemplare da collezione, da terra, da muro o da tavolo.

 

Torna alla collezione di Hereke