10239 Hereke

//10239 Hereke

10239 Hereke

 

Materiali: vello, trama e ordito in seta naturale di primissima scelta con inserti in seta bagno oro; tinture naturali

Dimensioni: cm.82 x 51 = 0.41 mq

Annodatura: circa 1.200.000 nodi/mq

 

 

 

Richiedi informazioni

 

Disponibile

Stampa questa scheda

Scarica foto in HD

Descrizione

Realizzato qualche decennio fa, questo piccolo gioiello dell’arte annodatoria è un esempio di raffinatezza ed eleganza a cui si aggiunge il fascino del manufatto raro e prezioso d’altri tempi. La tintura naturale delle fibre di seta conferisce un caldo riflesso aureo ai colori della terra e del cielo mirabilmente accostati; i molteplici interventi ricamati in oro conferiscono un ulteriore straordinario effetto cangiante e luminoso.

L’impianto decorativo a miḥrāb, ovvero che riproduce la nicchia all’interno delle moschee o degli edifici per indicare la direzione della Mecca, è tradizionalmente utilizzato per i tappeti da preghiera. Uno dei precetti dell’Islam è la preghiera quotidiana che il fedele deve recitare in momenti prestabiliti, rituale che ha attribuito al tappeto con l’avvento della cultura musulmana, una nuova funzione. E’ necessario infatti che la preghiera avvenga dovunque ci si trovi, purché il terreno sia delimitato e puro, ovvero libero da evidenti impurità o da sporcizia. Il tappeto assolve a questa fondamentale funzione isolando uno spazio tra la terra ed il fedele in orazione e per questo nei secoli si è andato via via arricchendo di simboli rappresentativi della condizione spirituale e religiosa trasformandosi in una vera e propria apertura verso la realtà superiore.

La struttura decorativa a nicchia è quindi anche la porta di accesso verso la luce divina, quel Portale Celeste oltre il quale vi si trova la condizione mistica e la lampada, sempre accesa nei luoghi di culto, è sempre presente ad indicare l’immortalità del principio divino. Decoro tradizionale, dunque, rappresentato qui in un perfetto equilibrio tra disegni geometrici e floreali, con un’importante fascia di bordura costituita da numerose cornici, espressione di rara abilità nel rendere leggeri anche gli elementi architettonici.

Doppio cartiglio con le firme annodate nel kilim della parte superiore. Esemplare da collezione.

Torna alla collezione di Hereke